Il libro sostenibile:l’innovazione di Grafica Veneta

Se avete la passione per Harry Potter oppure per i romanzi di Stig Larsson forse il nome Grafica Veneta non vi è sconosciuto. E’ l’azienda di Trebaseleghe (provincia di Padova) che si occupa della stampa di libri e periodici e che in pochi anni è diventata uno dei leader del settore a livello nazionale ed internazionale. Investendo in nuove tecnologie e migliorando l’organizzazione del processo produttivo, l’impresa si è specializzata nella realizzazione di grandi quantitativi di libri in pochissimo tempo (fino 10.000 copie in 24 ore). Una manna per gli editori di bestseller che sono costretti dal crescere dei lettori ad effettuare ristampe su ristampe in tempi molto brevi.
La passione di Grafica Veneta per l’innovazione non si ferma alla velocità e precisione nella stampa e sta portando l’azienda a focalizzare l’attenzione sul tema della sostenibilità. In questi giorni l’azienda Padovana ha presentato il libro completamente sostenibile: la carta è certificata FSC (presa da alberi abbattuti in modo controllato e con ripiantumazione obbligatoria), le colle a base acquosa, inchiostri vegetali e la copertina ricavata da una pellicola di mais. Il libro intitolato “The World to Come” è curato di Pino Buongiorno e contiene i contributi dei principali leader mondiali dopo il G8. Il libro sarà presentato dal nostro ministro degli esteri, Frattini, alla prossima assemblea delle nazioni unite del 23 settembre. L’iniziativa di Grafica Veneta mi sembra sia un bel modo, in un periodo così difficile, per raccontare la capacità di innovazione, tutt’altro che esaurita, del made in Itay.

Marco

Share
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente, Creatività e design, Innovazione e taggata come , , , , , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

One Response to Il libro sostenibile:l’innovazione di Grafica Veneta

  1. Valentina dicono:

    L’esempio di Grafiche Venete è sicuramente un degli esempi più interessanti di come innovare continuamente l’organizzazione e il processo produttivo possa essere la chiave vincente per superare con successo anche i momenti di crisi, come quelli in cui si trovano molte aziende del Nord Est.
    E ci insegna un altra cosa: che per sempre un maggior numero di aziende l’innovazione è legata a doppio filo con la sostenibilità ambientale. Vuoi perchè i consumatori sono sempre più sofisticati e consapevoli, vuoi perchè le leggi in materia stanno diventando sempre più stringenti, quasi tutte le aziende leader si stanno spostando in questa direzione.
    E l’aspetto più interessante del nuovo interesse per la sostenibilità è proprio questo secondo me: l’attenzione all’ambiente è un’occasione per innovare, una possibilità per le aziende di soddisfare nuove nicchie di mercato, di aumentare i volumi diminuendo i costi. Innovare, utilizzando prodotti riciclati, impiegando meno energia e inquinando di meno.
    Insomma, gli interessi delle aziende e quelli della collettività non sono mai stati così vicini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *