Log607 vince il premio per l’Innovazione dei servizi

Per una volta, il Nord Est manifatturiero si smentisce. Tomas Barazza, a capo di Log607, ha ricevuto qualche giorno fa dalle mani del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, il premio nazionale per l’Innovazione dei Servizi. Log607 non produce mobili, non fabbrica macchine per il taglio della lamiera. No. Log607 ha proposto nuove “modalità non solo innovative ma anche ludiche ed originali di costruzione degli itinerari turistici e di scoperta dei luoghi visitati” (così recita la motivazione del premio).

In concreto, Log 607 ha prodotto una collana di guide non convenzionali (Whaiwhai) per scoprire i segreti delle città. Chi legge le guide diventa protagonista di avventure più o meno misteriose da cui ci si trae di impaccio risolvendo enigmi via sms. E’ possibile girovagare per Venezia, Verona, Firenze e Roma scoprendo leggende e aneddoti che riguardano luoghi più o meno noti. Un servizio destinato ai turisti, certamente, ma anche a quei residenti che vogliono riscoprire i luoghi della propria vita quotidiana.

Una proposta di nicchia per pochi appassionati? Una decina di anni fa, quando partì il fenomeno Fantacalcio erano in pochi a scommettere sulla possibilità che un gioco percepito come un po’ macchinoso potesse diventare un successo di massa (come poi è stato). Spero che i libri/guide/giochi pensati da Tomas Barazza abbiano anche più fortuna.

Stefano

Questa voce è stata pubblicata in Digital Worlds, web 2.0, Eventi, Innovazione e taggata come , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

5 Responses to Log607 vince il premio per l’Innovazione dei servizi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *